giovedì, 9 Febbraio 2023

Papa Ratzinger, domani l’ultimo saluto. Alla camera ardente già 135mila tra pellegrini e figure di spicco

Oggi è l'ultimo giorno per rendere omaggio al Papa emerito Joseph Ratzinger. In questi ultimi due giorni sono stati registrati circa 135mila pellegrini, si prevede un aumento per oggi. Papa Francesco rivolge un pensiero all'ex Pontefice prima della catechesi: "Ci aiuti a riscoprire in Cristo la gioia di credere e la speranza di vivere".

Da non perdere

Oggi, 4 gennaio, è il terzo e ultimo giorno per rendere omaggio a Benedetto XVI nella basilica vaticana, scomparso alla vigilia di Capodanno.

Fiumi di persone per l’ultimo saluto

Nei primi due giorni sono stati registrati, in totale, 135mila pellegrini. Solo nella seconda giornata sono state circa 70mila le persone che hanno omaggiato il papa Emerito Benedetto XVI. Oggi, invece, si registrano le code soprattutto ai controlli dei metal detector, poi all’interno della piazza per finire all’ingresso della Basilica. La fila scorre in modo lineare e si pensa che il flusso possa aumentare nel corso della giornata, prima dei funerali che si terranno domani e saranno celebrati da Papa Francesco. Oggi, il Papa in carica, prima di iniziare la catechesi ha rivolto un pensiero a Joseph Ratzinger: “Vorrei che ci unissimo a quanti, qui accanto, stanno rendendo omaggio a Benedetto XVI e rivolgere il mio pensiero a lui, che è stato un grande maestro di catechesi. Il suo pensiero acuto e garbato non è stato autoreferenziale, ma ecclesiale, perché sempre ha voluto accompagnarci all’incontro con Gesù. Ci aiuti a riscoprire in Cristo la gioia di credere e la speranza di vivere”.

Personalità di spicco e autorità per l’omaggio al Papa

Il Patriarca di Antiochia dei Siri, Ignazio Youssef III Younan, è arrivato questa mattina con un volo di linea proveniente da Istanbul. Della delegazione fanno parte anche un arcivescovo di Baghdad e uno di Aleppo. In serata dalla Corea del Sud è atteso nella Capitale il Cardinale Andrew Yeom Soo-jung, Arcivescovo metropolita emerito di Seul. Anche il premier ungherese Viktor Orban ha reso omaggio alle esequie del papa emerito Benedetto XVI nella Basilica di San Pietro. Il primo ministro, accompagnato dalla moglie, ha fatto il suo ingresso in basilica e si è diretto verso il feretro con le spoglie di Joseph Ratzinger.

Al via i preparativi per il funerale

Ratzinger sarà sepolto subito dopo la cerimonia funebre. All’interno della bara avrà le monete e le medaglie coniate durante il suo Pontificato e i paramenti liturgici avuti durante la sua carriera ecclesiastica, ovvero i pallii. L’ha reso noto Matteo Bruni, direttore della sala stampa vaticana. Inoltre, ha aggiunto che nella bara “sarà inserito anche il rogito, un testo scritto che descrive il Pontificato che viene messo in un cilindro di metallo”.

Ultime notizie