lunedì, 20 Marzo 2023

Digitale terrestre, dal 20 dicembre tv e decoder HD: ecco cosa cambia

I canali nazionali e locali si potranno vedere solo se si è in possesso di tv o decoder in alta definizione. Se con la risintonizzazione ci fossero ancora problemi di ricezione, sarà necessario acquistare un nuovo apparato.

Da non perdere

Da domani, 20 dicembre, si apre uno nuovo step del passaggio al rinnovato digitale terrestre. Da mercoledì 21 dicembre, infatti, i canali nazionali e locali si potranno vedere solo se si è in possesso di tv o decoder in HD-alta definizione. Per visualizzare senza problemi i programmi, potrebbe diventare necessaria la risintonizzazione dei propri apparati; se ci fossero ancora difficoltà di ricezione o i canali non fossero proprio visibili, bisognerà sostituire la televisione o il decoder, installandone uno compatibile con l’HD.

Si tratta di un percorso previsto e avviato con il decreto del 21 dicembre 2021 dal ministero dello Sviluppo economico, che ha preso il via lo scorso 8 marzo. Non sarà più possibile usufruire dei Bonus tv, per agevolare la sostituzione di televisori e decoder: la scadenza per richiederlo era infatti il 12 novembre. Rimane attiva l’agevolazione “Decoder a casa”, introdotta in collaborazione con Poste Italiane, che prevede la consegna a domicilio per i cittadini dai 70 anni in su, con una pensione non superiore ai 20mila euro annui, di un decoder compatibile con la nuova tecnologia.

Ultime notizie