domenica, 29 Gennaio 2023

Natale astemio per colpa dei ladri: rubati 230 litri di gin lasciati a invecchiare sul fondo del lago

Il superalcolico, in edizione speciale per Natale, era depositato nel fondo del lago di Costanza, in Svizzera, a riposare 100 giorni. Il valore totale del gin, che era stato anticipatamente venduto su prenotazione si aggira attorno ai 50mila euro.

Da non perdere

Nei giorni scorsi, una sfera d’acciaio da 800 chili è stata rubata dal fondo del lago di Costanza, in Svizzera. Forse non siamo ai livelli del furto della luna in Cattivissimo me, ma occorre tener presente che, nel nostro caso, la sfera era piena di gin. Il superalcolico, circa 230 litri, era stato depositato a invecchiare sul fondo del lago da una ditta di catering di Romanshorn, nel cantone svizzero di Turgovia, produttrice tra l’altro di gin e salse.

Ogni anno, la Fishgroup produce un gin in edizione speciale per le festività natalizie, che viene lasciato a riposare 100 giorni nel lago, assumendo così un’aroma particolare. Quest’anno tuttavia, quando i sommozzatori della ditta si sono immersi per recuperare il gin, non hanno trovato altro se non l’impronta della sfera sul fondale. Il fatto ha gettato nello sconforto i responsabili dell’azienda, che avevano già venduto la gran parte del superalcolico in anticipo su prenotazione. “Per noi è incredibile che possa accadere una cosa del genere e che ci siano persone così sfacciate da compiere questo furto”.

A confermare la notizia la Polizia cantonale di Turgovia, che ha ricevuto la denuncia, e che sta ispezionando il luogo del furto. Non vi è alcun dubbio sul fatto che i ladri si siano serviti di un’attrezzatura speciale che consentisse di sollevare una sfera così pesante dal fondo del lago. Le bottiglie di gin, da circa mezzo litro, sarebbero state vendute al prezzo di 99 franchi l’una, pari a 100 euro.

Ultime notizie