giovedì, 9 Febbraio 2023

Lsd, fentanyl e droga dello stupro: in manette giovane romano. A casa un vasto campionario di droghe

Trovati francobolli intrisi di LSD insieme a delle caramelle gommose, in cui inserire la sostanza, che sarebbero potute finire malauguratamente nelle mani di minori. Sotto sequestro mdma, mefedrone, essenze narcotiche di varia natura e oppioidi quali il fentanyl, droga fino a cento volte più potente della morfina.

Da non perdere

A Fiumicino la Polizia ha arrestato un giovane romano, in quanto gravemente indiziato di detenzione di droga ai fini di spaccio. Il ragazzo sarebbe stato colto in flagranza di reato mentre stava ricevendo GBL, la cosiddetta droga dello stupro. A casa dell’uomo gli investigatori hanno rinvenuto una cospicua quantità di droga chimica occultata in un freezer adibito a dispesa, tutta minuziosamente catalogata e suddivisa in dosi e pronta per essere immessa illegalmente sul mercato. Pare che l’uomo detenesse sostanze stupefacenti di tipo sintetico, come polveri di mdma, mefedrone, essenze narcotiche di varia natura e soprattutto oppioidi quali il fentanyl, una droga fino a cento volte più potente della morfina, la cui sola inalazione di poche particelle può risultare letale.

 

Tra le sostanze altamente tossiche ed allucinogene anche i classici funghetti essiccati che l’uomo conservava in un barattolo, in modo tale da confonderli con altri contenitori, con all’interno delle spezie. Gli operatori hanno anche rinvenuto una tra le più pericolose droghe psichedeliche conosciute, vale a dire la LSD. Sono infatti stati ritrovati francobolli intrisi di LSD insieme a delle caramelle gommose, in cui inserire la sostanza, che sarebbero potute finire malauguratamente nelle mani di minori. La droga è stata sequestrata e il giovane romano trasferito nella casa circondariale.

Ultime notizie