martedì, 31 Gennaio 2023

Mondiali Qatar 2022, tensione in vista di Iran-Usa: richiesta squalifica per gli statunitensi

Cresce la tensione in vista della sfida tra Iran e Usa. I legali della nazionale iraniana hanno chiesto la squalifica degli statunitensi dai Mondiali in Qatar.

Da non perdere

Cresce la tensione in vista della sfida tra Iran e Usa. I legali della nazionale iraniana hanno chiesto la squalifica degli statunitensi dai Mondiali in Qatar “per aver violato gli statuti della Fifa pubblicando un’immagine distorta della bandiera iraniana. La sezione 13 del regolamento spiega che dovrebbe essere comminata una sanzione di 10 partite”.
La Fifa, dopo la vicenda legata all’utilizzo della fascia da capitano antidiscriminazione, è costretta a fronteggiare un altro caso spinoso, in vista del match di questa sera, in cui si avranno gli esiti definitivi per il Gruppo B.

La squalifica richiesta dall’Iran

La dichiarazione degli avvocati iraniani segue una grafica postata su Twitter da parte della federazione statunitense, interpretata come gesto di sfida. Al fine di presentare il match, gli Usa hanno pubblicato un’immagine che raffigura la bandiera dell’Iran, dopo aver rimosso, però, lo stemma centrale della Repubblica islamica. Per la federazione di Teheran non si tratta solo di un’offesa, ma anche come chiaro sostegno a chi nel loro Paese manifesta contro il governo. Questa lettura è stata confermata successivamente anche dagli statunitensi, che hanno dichiarato di aver deciso di sostituire la bandiera ufficiale iraniana sui propri account social per 24 ore col fine di “sostenere le donne in Iran che lottano per i diritti umani fondamentali”.

L’intervento della Casa Bianca

Nell’ultimo tweet, del 27 novembre, la federazione americana è tornata a rappresentare la bandiera ufficiale. Sulla vicenda è intervenuta anche la Casa Bianca: “La Federazione calcio americana non si è coordinata con l’amministrazione sulla decisione di cambiare la bandiera dell’Iran sui suoi social media in segno di solidarietà verso le proteste in corso nel Paese”, ha spiegato un portavoce del dipartimento di Stato alla Cnn. “Ci auguriamo di assistere a una partita pacifica e competitiva. Gli Stati Uniti continuano a sostenere il popolo iraniano di fronte alla violenza contro le donne da parte di Teheran e alla brutale repressione contro manifestanti pacifici”.
È stato chiesto che gli Stati Uniti vengano sanzionati con una squalifica di 10 partite, il che vorrebbe dire automatica eliminazione dai Mondiali in Qatar. “Hanno rimosso il nome di Dio dalla nostra bandiera nazionale”, hanno detto le autorità iraniane, facendo riferimento al simbolo ufficiale del Paese, posto al centro.

Ultime notizie