giovedì, 8 Dicembre 2022

Scuola, nessuna distrazione in classe per studenti e professori. Valditara: “Via i cellulari durante le lezioni”

La proposta arriva dal ministro dell'Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara ai microfoni de Il Confronto, Valditara punta a garantire un tempo di studio in classe senza distrazioni a studenti e docenti.

Da non perdere

Via i cellulari dalle classi nelle ore di lezione“. La proposta arriva dal ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ai microfoni di Monica Setta, ospite de Il Confrontoprogramma Rai in onda il sabato. Così facendo, Valditara punta a garantire un tempo di studio in classe senza distrazioni a studenti e docenti. Alla luce dei numerosi episodi di cronaca che la scuola riserva ogni giorno, la sua proposta è valida troppo spesso le aule sono teatri di violenze e persino scherno a danno di compagni e professori. Un esempio per tuti il recente caso di Pontedera, col professore ripreso mentre sferra un pugno allo stomaco del suo allievo dopo che questi lo aveva deriso davanti a tutti i compagni. Il video dell’aggressione, durato pochi secondi e girato da uno degli altri studenti, ha immortalato la scena. Per quel gesto esecrabile il professore è stato licenziato. Al netto della condanna unanime, gli stessi genitori del ragazzo hanno addebitato la responsabilità, o almeno una buona parte, al figlio.

Ultime notizie