giovedì, 8 Dicembre 2022

Usa, direttore di Walmart apre il fuoco: 7 morti diversi feriti in Virginia

Il 31enne manager della grande catena statunitense si sarebbe suicidato subito dopo la strage. Intanto dal profilo twitter ufficiale della Walmart si legge: “Siamo scioccati da questo tragico evento nel nostro negozio"

Da non perdere

Nel centro commerciale di Sam’s Circle a Chesapeake, in Virginia, un uomo, identificato come il direttore dello store di Walmart, ha iniziato a fare fuoco uccidendo 7 persone e ferendone altre. È stato il sindaco di Chesapeake a dare la notizia della sparatoria tramite un twitt poco dopo le 22:30 ora locale. A confermare invece la presenza di vittime è stato il portavoce della Polizia, Leo Kosinski, che ha parlato di una decina di persone rimaste uccise e diverse decine di feriti. La Polizia non ha reso ancora noto il numero certo di morti ma ha soltanto confermato che tra questi ci sarebbe anche l’attentatore che stando alle prime ricostruzioni, avrebbe aperto il fuoco prima nella stanza di ristoro dei dipendenti e poi nel negozio. Il 31enne manager della grande catena statunitense si sarebbe suicidato subito dopo la strage. Intanto dal profilo twitter ufficiale della Walmart si legge: “Siamo scioccati da questo tragico evento nel nostro negozio di Chesapeake. Preghiamo per le persone colpite, la comunità ei nostri associati. Stiamo lavorando a stretto contatto con le forze dell’ordine e siamo concentrati sul supportare i nostri associati”

Ultime notizie