mercoledì, 7 Dicembre 2022

Dave Rowntree, il debutto dello storico batterista dei Blur: il 20 gennaio esce “Radio Songs”

Batterista dei Blur dal 1989, Dave Ronwtree annuncia il suo progetto solista, 'Radio Songs', in arrivo il 20 gennaio su etichetta Cooking Vinyl.

Da non perdere

Batterista dei Blur dal 1989, Dave Ronwtree annuncia il suo progetto solista, ‘Radio Songs‘, in arrivo il 20 gennaio su etichetta Cooking Vinyl.

Da bambino cresciuto a Colchester, Dave Rowntree si sedeva spesso con suo padre al tavolo della cucina, costruendo insieme kit radiofonici. Utilizzando un’antenna situata nel giardino della casa di famiglia, si sintonizzavano sulle stazioni di tutto il mondo, raccogliendo lingue e musiche esotiche, mentre si chiedevano com’era la vista in questi luoghi così lontani.


La radio è stata una costante per me, è stato uno dei fattori stabili della mia vita” riflette Rowntree. Da qui, il titolo di ‘Radio Songs’ per l’album che segna il debutto solista. Molti dei brani contenuti hanno preso vita dalle registrazioni di suoni strani e meravigliosi provenienti dalle stazioni statiche atmosferiche intermedie, usandole come basi su cui l’artista ha costruito le tracce.

The idea of Radio Songs is me spinning through the dial. It sounds like you’ve got a radio tuned to some static and you spin the dial, and the song pops out of it. And then you spin the dial again, and the song dissolves back to the static.” afferma Rowntree. Inoltre, ogni brano esplora significativi punti di svolta nella sua vita.


Oltre ad essere il batterista dei Blur, Dave Rowntree è anche un esperto polistrumentista, un compositore di film e tv (tra cui la serie Netflix ‘The One’ ed il thriller poliziesco della BBC ‘The Capture’), podcaster, pilota di aerei leggeri (ed istruttore), avvocato ed ex consigliere sindacale. “Sono sempre stato un pò nomade, mai del tutto soddisfatto. Suppongo di essere infinitamente ambizioso” precisa Dave. E proprio queste ambizioni lo hanno portato a creare un album su cui rifletteva da anni.
‘Radio Songs‘ è un disco destinato a sorprendere molte persone, spaziando dall’elettronica a brani ricchi di presenze orchestrali e melodie fornite dalle performance vocali ed espressive di Rowntree, per la prima volta anche in veste di cantante a pieno titolo.

Prodotto da Leo Abrahams (Brian Eno, Ghospoet, Wild Beats) con co-autori tra cui Gary Go e Högni Egilsson ed emozionanti orchestrazioni registrate a Budapest, ‘Radio Songs‘ è un disco sonoro espansivo ma anche profondamente personale.

tracklist
Devil’s Island – Downtown – London Bridge – 1000 Miles
HK – Tape Measure – Machines Like Me – Black Sheep
Volcano – Who’s Asking

Ultime notizie