mercoledì, 7 Dicembre 2022

Svastiche e insulti sopra murales dei ragazzi disabili, sindaco di Segrate condanna l’accaduto: “Provo compassione per te”

Questa mattina, vicino Milano, i membri dell'associazione I Ragazzi di Robin hanno trovato su un muro che avevano decorato insulti, offese e una svastica e hanno risposto: "Noi siamo handicappati di merda, ma almeno siamo felici".

Da non perdere

Su un muro decorato da alcuni ragazzi disabili, questa mattina 14 novembre sono apparsi insulti, offese, bestemmie e anche delle svastiche a Segrate, vicino Milano. A denunciare l’accaduto è stata l’associazione I Ragazzi di Robin, autori del murales originale, attraverso un video pubblicato sulla propria pagina Facebook. “Bene, la tua diagnosi l’hai scritta da solo sul muro, ed è ben peggiore delle nostre. Noi siamo handicappati di merda, ma almeno siamo felici, in un modo che tu non saprai mai quanto. Piuttosto della tua rabbia e del tuo odio represso, preferiamo la nostra gioia di stare al mondo così come siamo. Buona vita a te, se ci riesci”, hanno replicato i ragazzi ai colpevoli.

In merito all’accaduto si è espresso anche il Sindaco di Segrate, attraverso un post su Facebook, che si è detto solidale e ha condannato il gesto: “Chiunque tu sia provo per te grande compassione. La tua vita è grigia e triste, esattamente come le tinte delle tue scritte d’odio che nascondono frustrazione e rabbia represse e che mai potranno intaccare e colpire la vita piena di colori e amore dei nostri fantastici Ragazzi di Robin e delle loro straordinarie famiglie“.

Ultime notizie