mercoledì, 17 Luglio 2024

A tarda ora pretende di mangiare e bere senza pagare, lite col titolare finisce in tragedia: ristoratore muore dopo un malore

Il giovane è uscito dal locale minacciando di dare fuoco all'auto di uno dei titolari, ferendone uno con un paletto di legno. Il 64enne avrebbe accusato il malore, ha perso conoscenza ed è stato trasportato all'Ospedale di Massa dal 118, dove è purtroppo deceduto poche ore dopo.

Da non perdere

Un ristoratore viareggino di 64 anni è morto la notte scorsa a causa di un malore accusato dopo un acceso diverbio nel locale che gestiva, l’Elefante Marino a Torre del Lago Puccini in provincia di Lucca, sulla costa versiliese. Il cliente sarebbe un giovane cittadino originario del Marocco su cui pendeva il divieto della Questura di Lucca di ritorno a Viareggio per 2 anni. Il giovane straniero si sarebbe presentato senza scarpe nel locale intorno alle 23 in forte stato di agitazione, pretendendo che gli fosse servita la cena insieme ad alcolici e sigarette, il tutto senza pagare.

Un primo tentativo da parte della vittima e degli altri soci del ristorante di arginare la sua condotta non è andato a buon fine. Il giovane è infatti uscito dal locale minacciando di dare fuoco all’auto di uno dei titolari e ha ferito uno di quest’ultimi con un paletto di legno. Dopo questo concitato episodio il 64enne avrebbe accusato il malore, ha perso conoscenza ed è stato trasportato all’Ospedale di Massa dal 118, dove è purtroppo deceduto poche ore dopo. Il cittadino marocchino è stato arrestato dai Carabinieri e portato al Tribunale di Lucca, dove verrà convalidato il fermo con le accuse di tentata rapina, lesioni personali e morte come conseguenza di altro reato.

Ultime notizie