mercoledì, 24 Luglio 2024

Preso a sprangate mentre stava rincasando: grave titolare di una pizzeria

L'uomo è stato trasferito d'urgenza e in codice rosso all'ospedale, l'uomo ha riportato un trauma cranico ed è ricoverato in prognosi riservata. A lanciare l'allarme la moglie e la figlia dell'uomo che, avvertendo le grida, hanno chiamato i soccorsi.

Da non perdere

Ieri sera a Gela, in provincia di Caltanissetta, il titolare di una pizzeria è stato aggredito brutalmente con una spranga da un gruppo di persone mentre stava rincasando. A lanciare l’allarme la moglie e la figlia dell’uomo che, avvertendo le grida, hanno chiamato prontamente i soccorsi. Immediato l’intervento dei sanitari del 118 sul posto. L’uomo è stato trasferito d’urgenza e in codice rosso all’ospedale Vittorio Emanuele di Gela, prima di essere ricoverato definitivamente nella struttura ospedaliera Villa Sofia di Palermo. Stando alle informazioni disponibili al momento, l’uomo avrebbe riportato un trauma cranico ed è ricoverato in prognosi riservata. Le indagini sono affidate ai Carabinieri che dovranno ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e cercare di risalire all’identità degli aggressori.

Ultime notizie