mercoledì, 7 Dicembre 2022

Drogato e con un coltello fugge al controllo, minaccia di morte il poliziotto che lo blocca: 20enne denunciato in libertà

Il giovane avrebbe fatto prima resistenza nel fornire le generalità e documenti. per poi minacciare l'agente di morte e scappare a bordo della sua auto.

Da non perdere

Un ragazzo di 20 anni è stato fermato per possesso di armi e droga, nella serata di domenica 23 ottobre a Roseto degli Abruzzi, in provincia di Teramo. Avrebbe minacciato un agente della Polizia che lo aveva fermato per guida pericolosa nel centro della città abruzzese. Il giovane avrebbe fatto prima resistenza nel fornire le generalità e documenti, per poi minacciare l’agente di morte e scappare a bordo della sua auto. Il poliziotto ha allertato il 113 e una volante del Commissariato è intervenuta, riuscendo ad intercettare e bloccare il 20enne. Il ragazzo, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato perquisito, nell’auto gli sono stati trovati un coltello a serramanico e una dose di cocaina di circa 0,6 grammi, sequestrata dagli agenti. Sottoposto al test salivare, il 20enne è risultato positivo a vari tipi di droga. Al giovane è stata ritirata la patente ed è stato denunciato in stato di libertà. Dovrà ora rispondere delle accuse di porto abusivo di armi e di resistenza e minacce a un Pubblico Ufficiale. La Polizia lo ha anche segnalato al Prefetto di Teramo quale consumatore di sostanze stupefacenti.

Ultime notizie