venerdì, 19 Luglio 2024

Tennis, Musetti vince a Napoli: sconfitto Berrettini. Bellucci vince secondo torneo di fila

Lorenzo Musetti batte Matteo Berrettini nella finale dell'Atp 250 di Napoli per 76 62 e conquista il secondo titolo Atp della carriera dopo la vittoria nel 500 di Amburgo. L'azzurro ha sfornato una solidissima prestazione che gli varrà il best ranking a numero 23 del mondo da lunedì. Altro successo a livello challenger per Mattia Bellucci.

Da non perdere

Altra domenica tinta di azzurro per il tennis italiano con Lorenzo Musetti batte Matteo Berrettini nella finale dell’Atp 250 di Napoli per 7-6 6-2 e conquista il secondo titolo Atp della carriera dopo la vittoria nel 500 di Amburgo. L’azzurro ha sfornato una solidissima prestazione e, aiutato da un Berrettini non al meglio, ha fatto sua la finale. Con questo successo Musetti migliorerà il best ranking portandosi al numero 23, per Berrettini appuntamento rimandato a Vienna dove andrà in caccia dell’ultimo sussulto per tenere viva la corsa per un posto a Torino.

Primo set molto equilibrato, senza break ma con moltissime occasioni da ambo le parti, vinto per 7-6 da Musetti in 1 ora e 10 minuti di gioco. Secondo set in cui “Muso” brekka subito il suo avversario. Break fatale per il romano che chiaramente non era al meglio, visto il problema di vesciche accusato nel turno precedente, Musetti conquista addirittura un altro break e alza la coppa.

Mattia Bellucci ha fatto suo questo pomeriggio il secondo titolo challenger consecutivo e della carriera a Vilnius in Lituania. Il tennista lombardo ha battuto in finale Cem Ilkel rimontando un primo set perso 6-1 e avendo la meglio del turco per 1-6 6-3 7-5. Altro trionfo per il giovane italiano, che dopo la scorsa settimana a SaintTropez, dove aveva battuto in finale l’amico Arnaldi, vince un altro titolo e migliora il suo best ranking issandosi al n.156 del mondo. Il 21enne conquista anche punti preziosi per la qualificazione alle NextGen Atp Finals che si giocheranno a Milano, e che faranno da antipasto alle Nitto Atp Finals. L’azzurro si trova ora in 12esima posizione, con circa 80 punti da rimontare dall’attuale “cut off”, quest’ultimo relativo ai vari forfait che ci saranno oltre a quello annunciato di Alcaraz e probabilmente di Sinner.

Ultime notizie