mercoledì, 7 Dicembre 2022

Prima il sasso in testa, poi lo strangolamento e lo stupro: 23enne arrestato per tentato omicidio e violenza sessuale

Una donna a Napoli è stata stuprata. L'uomo nel tentativo di ferirla e stordirla l'ha prima colpita con un masso alla testa per poi tentare di strangolarla, compiendo successivamente l'abuso.

Da non perdere

La notte scorsa la Polizia è intervenuta a seguito di una segnalazione al 113, gli agenti sono intervenuti nei pressi del parcheggio del Porto, interno al varco “Pisacane”. Una donna è stata vittima di violenza sessuale, l’uomo nel tentativo di ferirla e stordirla l’ha prima colpita con un masso alla testa per poi tentare di strangolarla, compiendo successivamente l’abuso. La Polizia si è recata immediatamente sul posto in cui è stata consumata la violenza, così da prestare immediato soccorso alla vittima.

In pochissimo tempo si è proceduto al riconoscimento del sospettato, grazie alla lucida testimonianza della donna, la quale nonostante la grave situazione appena vissuta è riuscita a descrivere l’uomo, indicando agli agenti la direzione di fuga presa dall’aggressore. In poco tempo, in via Duomo è stato bloccato e identificato un 23enne d’origine bengalese, con documenti irregolari e precedenti penali. Arrestato per tentato omicidio e violenza sessuale.

Ultime notizie