domenica, 21 Luglio 2024

Festival del Cinema di Roma, masterclass ed il film “Nostalgia”: Martone si racconta

Mario Martone si racconta in una masterclass tenuta a Roma durante il Festival del Cinema.

Da non perdere

Durante una masterclass tenuta al Festival del Cinema di Roma, Mario Martone, il regista napoletano, si racconta. Alla figura di Renato Caccioppoli, matematico e musicista, si deve il passaggio di Martone dal teatro al cinema. Il cineasta aveva abitato nel suo stesso palazzo e Caccioppoli si era sparato nel 1959. Di lui si sapeva poco, da qui la volontà di scrivere e dirigere Un Matematico Napoletano. Era il suo primo film e voleva Carlo Cecchi come protagonista, per raccontare l’ultimo giorno di vita della figura tormentata.

Al tempo frequentava la storica galleria di Lucio Amelio, era molto amico di Tony Servillo e vedeva i film di Coppola, Scorsese e Fassbinder. Se ripensa al passato, è colto da melanconia. A proposito di Nostalgia, così si chiama il suo ultimo film, con protagonista Pier Francesco Favino, che concorrerà agli Oscar nella shortlist dei film internazionali: ambientato nel Rione Sanità, rappresenta la sua ultima fatica cinematografica, in uscita nei cinema italiani il prossimo 25 maggio.

Ultime notizie