domenica, 29 Gennaio 2023

Scivolano col fucile, morto cacciatore nel Bresciano un altro ferito gravemente nel Pavese

Due incidenti di caccia dagli esiti nefasti, entrambi dovuti a una scivolata con l'arma in mano. Uno è rimasto ucciso, l'altro ha riportato una ferita grave.

Da non perdere

Un cacciatore, bresciano di 65 anni si è sparato con il suo fucile durante una battuta di caccia, nella zona di Cascina Nuova. L’uomo sarebbe inciampato e avrebbe perso il controllo dell’arma, facendo partire uno sparo. Sono intervenuti prontamente sul posto i soccorritori, grazie alla chiamata di un amico che era sul posto. Il colpo ha provocato una grave lesione alla tibia che ha coinvolto anche l’osso. È stato trasferito nel centro specializzato di San Gerardo di Monza. Sono intervenuti sul posto anche i Carabinieri di Premosello Chiovenda per accertare la dinamica degli eventi.

È andata decisamente peggio a un altro cacciatore, 78 anni, trovato senza vita nelle campagne di Calvagese della Riviera, in provincia di Brescia. Secondo le ricostruzioni delle Forze dell’ordine, sarebbe inciampato e caduto. Inutile l’intervento dei soccorsi, questa volta il colpo è stato fatale per l’uomo.

Ultime notizie