venerdì, 19 Luglio 2024

Con l’auto contromano in galleria, schianto frontale sull’A10: morto passeggero. Guidatore si costituisce dopo 24 ore di fuga

Lo scontro è avvenuto con un camion che transitava nella direzione opposta. Nell'impatto è morto un 56enne che viaggiava a bordo dell'auto, mentre è rimasta ferita una seconda passeggera. L'autista del mezzo pesante è stato ricoverato per i traumi subiti. Dopo lo scontro l'uomo si è dato alla fuga e si è costituito 24 ore dopo.

Da non perdere

La Polizia di Imperia ha arrestato un cittadino straniero 28enne per il reato di omicidio stradale, lesioni stradali, di fuga e omissione di soccorso, in relazione a un incidente mortale avvenuto all’alba di domenica 16 ottobre sull’Autostrada A10. In base alla ricostruzione fatta dagli agenti intervenuti sul posto, l’uomo avrebbe percorso contromano circa 500 metri all’interno della Galleria San Bartolomeo, configurata a doppio senso di circolazione per la presenza di un cantiere stradale. L’auto del 28enne, sulla quale viaggiavano anche un uomo di 56 anni sul sedile posteriore e una 30enne su quello anteriore, si è schiantato contro un camion che proveniva dalla direzione opposta.

Nello scontro il passeggero dell’automobile è morto, mentre la donna ha riportato gravi ferite. Anche il conducente del mezzo pesante è stato ricoverato in codice giallo, a causa dei traumi riportati. Il 28enne alla guida dell’automobile si è subito dato alla fuga e ha fatto perdere le sue tracce. La Polizia Stradale di Imperia, in collaborazione con gli investigatori della Squadra Mobile, sono risaliti all’identità del conducente, che dopo 24 ore di fuga, si è spontaneamente costituito presso il Commissariato di Sanremo nella mattinata di ieri, lunedì 17 ottobre. L’uomo è stato accompagnato in ospedale per gli accertamenti necessari ed è stato poi condotto nel carcere di Sanremo.

Ultime notizie