domenica, 21 Luglio 2024

“Venite ho ammazzato mia madre”: chiama i Carabinieri e confessa, 85enne uccisa a botte dal figlio

Un uomo di 48 anni ha chiamato intorno alla mezzanotte i Carabinieri: "Ho ammazzato mia mamma, venite". La donna è morta nella villetta dove i due vivevano insieme, ancora tutti da ricostruire i retroscena della vicenda.

Da non perdere

Un uomo di 48 anni avrebbe ucciso la madre 85enne a Subbiano, in provincia di Arezzo. Intorno alla mezzanotte ha chiamato i Carabinieri dalla villetta in cui vivevano insieme: Ho ammazzato mia mamma, venite“. I militari, una volta giunti sul luogo del delitto, hanno trovato il corpo senza vita dell’anziana signora. Dalle prime ricostruzioni, sembrerebbe che la donna sia stata colpita duramente fino a causarne il decesso; l’uomo, già noto per problemi di dipendenza, avrebbe agito in un raptus di rabbia. Ancora da chiarire se il 48enne abbia tentato il suicidio dopo aver commesso il delitto. L’uomo è stato portato in caserma e affidato al Colonnello Claudio Rubertà.

Ultime notizie