mercoledì, 24 Luglio 2024

Roma, insultato e spintonato dai bulli a bordo di un autobus: ragazzino salvato dall’autista

Un ragazzino è stato preso di mira da un gruppo di coetanei che hanno iniziato a insultarlo e tentato di aggredirlo a bordo di un autobus. In soccorso della vittima è intervenuta la conducente del mezzo.

Da non perdere

Un ragazzino è stato aggredito da alcuni coetanei mentre si trovava a bordo di un autobus della linea Atac, l’episodio è accaduto nei giorni scorsi a Roma. Secondo la ricostruzione fornita dall’autista del mezzo, il gruppo di bulli ha iniziato a insultare e spintonare il ragazzo non appena ha messo piede sul bus e nessun passeggero è intervenuto per difendere il giovane. La conducente ha osservato tutto l’accaduto dallo specchietto retrovisore, finché non ha deciso di intervenire personalmente per porre fine all’aggressione. Dopo aver fermato il mezzo, la donna ha raggiunto il ragazzo portandolo con sé nella cabina del guidatore.

A dare notizia dell’accaduto è l’azienda di trasporti della Capitale, attraverso un post pubblicato questa mattina, 10 ottobre, sulla propria pagina Facebook: “Le vessazioni nei confronti della vittima individuata dal branco, proseguono e aumentano di livello e crudeltà una volta saliti sull’autobus. Simona sente le pesanti offese verbali e vede dal retrovisore gli spintoni ai danni del giovane. Arresta il bus a una fermata successiva e, con la scusa di controllare la porta posteriore del mezzo, lascia il posto guida per avvicinarsi ai ragazzi. Si rivolge con dolcezza al giovane spaurito per invitarlo a seguirla. Lo porta con sé all’interno della cabina guida.” Dopo averlo salvato dai suoi aggressori, Simona ha chiesto al ragazzino di chiamare i propri familiari per non restare solo una volta arrivati al capolinea. La madre del bambino ha poi commentato il post pubblicato dall’azienda, ringraziando la donna che ha soccorso suo figlio.

Ultime notizie