lunedì, 28 Novembre 2022

Mondiale volley femminile, le azzurre sanno solo vincere: Italia-Kenya 3-0

Al Mondiale di volley femminile 2022 in scena in Olanda e Polonia, le ragazze di mister Mazzanti viaggiano in vetta alla pool A a punteggio pieno e ieri sera hanno schiantato agilmente le africane del Kenya per 3-0 (25-15, 25-23, 25-17). Domenica 2 ottobre alle 16 l'ultimo big match della prima fase sarà proprio contro le padroni di casa dell'Olanda, anch'esse a punteggio pieno ma con 1 partita ancora da giocare.

Da non perdere

Quarta vittoria consecutiva per la nazionale italiana femminile, che ieri sera ha battuto agilmente il Kenya 3-0 (25-15, 25-23, 25-17). Le ragazze di Davide Mazzanti non hanno avuto problemi a superare la formazione africana, confermandosi al comando della pool A a punteggio pieno con 4 successi e 12 punti. Domenica 2 ottobre le campionesse d’Europa chiuderanno la prima fase iridata con il big-match del girone, ovvero la sfida alle padrone di casa dell’Olanda alle ore 16, diretta su Rai 2.

Italia-Kenya 3-0 (25-15, 25-23, 25-17)

Mazzanti ha operato diversi cambi nella formazione iniziale, dentro Nwakalor per Egonu, Bonifacio per Danesi e Pietrini per Bosetti. Confermate Orro al palleggio, Sylla in banda, Chirichella al centro e De Gennaro libero. Per Sara Bonifacio si è trattato dell’esordio in campo mondiale, così come per Eleonora Fersino, schierata da schiacciatrice per il giro in ricezione.

Il primo set ha subito preso la strada dell’Italia, mentre le avversarie hanno perso terreno (11-7). Pietrini e compagne hanno tenuto in mano il pallino del gioco e il Kenya, nonostante alcune buone cose, non è riuscito a reggere il ritmo azzurro (16-11). Le fasi successive hanno confermato la superiorità della squadra italiana, brava a chiudere velocemente il parziale 25-15.

Nel secondo set le keniane si sono dimostrate subito più in palla e l’Italia ha fatto fatica a prendere il largo (14-13). Sylla ha più volte tentato di piazzare il parziale decisivo, ma l’opposto Kiprono ha permesso alle compagne di restare a contatto (22-19). Nel finale le africane hanno anche trovato la parità (23-23), ma a sistemare le cose c’ha pensato l’uno-due di Nwakalor 25-23.

La terza frazione ha visto le due squadre rimanere in equilibrio fin sul (13-12), poi le ragazze di Mazzanti sono riuscite ad allungare (16-12). Una volta avanti Sylla e compagne non hanno più rallentato e le azzurre hanno portato a casa la quarta vittoria consecutiva iridata con il punteggio di 25-17.

Ultime notizie