domenica, 27 Novembre 2022

È morto Coolio, il rapper americano classe anni ’90

Coolio, rapper americano classe anni '90, è stato trovato morto ieri a Los Angeles all'età di 59 anni. La comunicazione del suo manager non ne specifica le cause.

Da non perdere

Il rapper americano Artis Leon Ivey Jr, in arte Coolio, è stato trovato morto a Los Angeles all’età di 59 anni. Il ritrovamento risale al pomeriggio di ieri, 28 settembre, quando un amico del musicista lo ha trovato nel bagno di casa sua senza vita. La comunicazione ufficiale è giunta alla CNN (emittente televisiva statunitense) dal suo manager Jarez Posey, che però non ha specificato la causa del decesso. I paramedici intervenuti sospettano che il rapper sia deceduto per arresto cardiaco, stando solo a quanto riferisce il sito web di gossip Tmz. Di ufficiale, però, non è stato ancora comunicato nulla.

Il musicista vincitore di un Grammy e celebre per il successo di ‘Gangsta’s Paradise’ del 1995, aveva avviato la sua carriera rap in California alla fine degli anni ’80, per poi toccare l’apice della popolarità a livello mondiale nel 1995 con la sua hit appena citata, composta per la colonna sonora del film ‘Pensieri pericolosi’. Questo grande successo lo ha portato a vincere il premio come miglior performance rap solista alla cerimonia dei Grammy Awards del 1996. Inoltre, con una delle frasi celebri del brano che è stata ripresa in ‘Pastime Paradise’ di Stevie Wonder del 1976, la canzone ha venduto milioni di copie in tutto il mondo. Con il suo brano, il rapper ha raggiunto la vetta delle classifiche pop in 16 paesi ed è diventato il brano numero uno di Billboard nel 1995.

Ultime notizie