lunedì, 28 Novembre 2022

Tifoni in Giappone e Filippine: 17mila persone evacuate a nord di Manila

Pesanti ondate di vento a più di 150kmh colpiscono il l'asia. Nelle Filippine stanotte il tifone Noru si è abbattuto nelle zone limitrofe della capitale, causando pesanti allagamenti e 5 soccorritori morti annegati a causa del crollo di un muro. In Giappone il ciclone che ha colpito la zona sud di Tokyo è addirittura il 15esimo della stagione.

Da non perdere

Durante la notte italiana, il tifone Noru si è abbattuto sulle Filippine settentrionali distruggendo interi villaggi e provocando 5 morti tra i soccorritori nella provincia di Bulacan, a nord di Manila. Stavano usando una barca per aiutare i residenti intrappolati nelle acque alluvionali, sono stati colpiti da un muro che è crollato e sono finiti in acqua, dove sono annegati. Questo il resoconto del governatore della provincia Daniel Fernando.
I funzionari del paese hanno sospeso le lezioni e le attività governative nella capitale Manila e nelle province periferiche. Più di 17mila persone sono state evacuate e trasferite in rifugi di emergenza nella sola provincia di Quezon. Oltre 3mila abitanti sono stati evacuati dalla città di Manila.

Ennesimo tifone si abbatte sul Giappone

Nella fine settimana invece, il tifone Talas, 15esimo della stagione, si è abbattuto nel sud del Giappone. In Giappone, questo tifone arriva a 7 giorni di distanza dall’ultimo. Precipitazioni record e crateri in strada hanno colpito la zona sud di Tokyo.
L’Agenzia meteorologica nazionale giapponese ha misurato 40 centimetri di pioggia in 24 ore nella città di Shizuoka, prima di rivalutare l’entità del tifone a ciclone tropicale nel suo tragitto lungo la costa del Pacifico. La caduta dei tralicci della corrente ha causato l’interruzione delle forniture di elettricità per almeno 12mila abitazioni nella giornata di ieri, e fino a 55.000 case sono rimaste senza servizi idrici. Interrotti anche i treni superveloci che collegano Tokyo e Osaka nella notte tra venerdì e sabato.

Ultime notizie