giovedì, 29 Settembre 2022

Rimini, guida senza patente e finge di essere il fratello: denunciato per sostituzione di persona

La Polizia ha fermato nei pressi di Rimini un 42enne bolognese alla guida in stato di ebrezza e un 37enne riminese per false dichiarazioni. Al primo è stata ritirata la patente, il secondo è stato denunciato e sanzionato per guida senza patente.

Da non perdere

Nell’ultimo fine settimana, la Polizia di Rimini ha sanzionato per guida senza patente un 37enne. La storia che lo vede come protagonista ha dell’incredibile. L’uomo è stato denunciato per sostituzione di persona e false dichiarazioni. Dopo essere stato fermato dai poliziotti, l’automobilista ha dichiarato di non avere la patente con sé e ha dato il nome del fratello. Gli agenti sono riusciti a recuperare la documentazione e a percepire che nonostante una certa somiglianza si trattava di una persona diversa dal soggetto in questione. Il 37enne è stato portato in caserma per essere sottoposto ad accertamenti. Impaurito, ha detto la verità e consegnato la sua carta d’identità. Non avendo la patente, ritirata sette anni prima, ha pensato di farla franca dando alle autorità il nome di suo fratello minore.

Ubriaco alla guida e tasso alcolemico superiore quattro volte al limite consentito

Sabato notte, all’altezza del casello di Rimini Sud, gli agenti della Stradale hanno fermato un 42enne originario del bolognese. L’uomo aveva difficoltà a parlare normalmente e il suo alito sapeva tantissimo di vino: l’etilometro non gli ha dato scampo, tant’è che il suo tasso alcolemico era di 1,97 g/l, quasi quattro volte il limite massimo che è di 0,5 g/l. Per l’uomo, oltre al ritiro della patente che rischia di essere sospesa fino a due anni, è scattato il sequestro dell’auto in vista della confisca.

Ultime notizie