sabato, 1 Ottobre 2022

Promette lavoro in cambio di soldi: arrestato per truffa ed estorsione

È riuscito a farsi consegnare ingenti somme di denaro in cambio della promessa di un lavoro. Una donna gli ha affidato 7mila euro e monili in oro, dai quali è riuscito a ricavare 1500 euro.

Da non perdere

La Polizia a Cassino ha eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare nei confronti di un uomo accusato di truffa. Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale locale. L’individuo era già noto alle Forze dell’ordine, poiché una donna nei mesi scorsi si è recata presso la Questura dichiarandosi vittima di estorsione. Nel gennaio 2021 l’uomo era già stato arrestato; mediante abili raggiri era infatti riuscito a farsi consegnare ingenti somme di denaro in cambio della promessa di un lavoro. La donna ha affidato al soggetto 7mila euro e monili in oro, dai quali è riuscito a ricavare 1500 euro. Presa coscienza del fatto di essere stata raggirata, la vittima si è convinta a sporgere denuncia. Dopo vari accertamenti, gli investigatori hanno appurato i comportamenti anomali e illeciti da parte dell’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari dal Giudice per le Indagini Preliminari.

Ultime notizie