martedì, 27 Settembre 2022

Woody Allen smentisce il suo addio al cinema: “Non ho mai detto che vado in pensione né che sto scrivendo un romanzo”

"Non ho mai detto che vado in pensione", Woody Allen smentisce la falsa notizia del suo ritiro dal cinema. Non lo diverte fare film che vengono subito trasmessi in streaming, ma non sta pensando di scrivere un romanzo.

Da non perdere

Woody Allen ha smentito la notizia del suo ritiro dal cinema: “Mai detto che vado in pensione. Il regista 86enne, a seguito di un’intervista rilascaita ad un giornale spagnolo, ha fatto diffondere una precisazione ufficiale: “Non ha mai detto che si ritira, né ha detto che sta scrivendo un romanzo. Ha detto che stava pensando di non fare film perché fare film che vanno direttamente o molto velocemente in streaming non lo diverte, visto che è uno che ama l’esperienza del cinema al cinema”. Inoltre Woody Allen ha affermato che per adesso non intende andare in pensione ed è entusiasta di girare a Parigi il suo nuovo film, “Wasp 22“, che sarà il 50esimo della sua carriera.

Il malinteso sarebbe scaturito da una frase detta dal regista al giornale “La Vanguardia”: “La mia idea, in linea di principio, è di non fare più film e concentrarmi nella scrittura”. Anche a fine giugno, in una conversazione video su Instagram con Alec Baldwin, Allen aveva confessato di essere un po’ deluso dal cinema a causa della prepotenza dello streaming video. Il suo obiettivo in quel momento era la promozione di “Zero Gravity“, la sua ultima raccolta di racconti pubblicata da “Skyhorse” negli Stati Uniti. In Italia invece il volume è stato diffuso con “La nave di Teseo”, formato da brani scritti negli anni precedenti per il settimanale “New Yorker” e altri durante la pandemia.

Ultime notizie