venerdì, 30 Settembre 2022

Napoli, prende a pugni la compagna alla presenza del figlio: arrestato 42enne

Durante l'ennesima lite la prende a pugni e le sfascia una sedia addosso davanti al figlio di 4 anni. Arrestato un 42enne per insulti, minacce e violenze nei confronti della moglie.

Da non perdere

Un uomo di 42 anni è stato arrestato per insulti, minacce e vessazioni nei confronti della moglie. È quanto accaduto a Giugliano, in provincia di Napoli, nella tarda serata di ieri, martedì 20 settembre. A chiamare le Forze dell’Ordine è stata la donna mentre il marito cercava di andare via portandosi anche il figlio di 4 anni.

La lite

Nel corso dell’ultima lite tra i due coniugi, il 42enne – che già altre volte aveva alzato la voce per insultare e minacciare la compagna – è passato alla violenza fisica. La donna è stata colpita con pugno in faccia e si è vista tirare addosso una sedia. Violenze che non sono state fermate neppure dalla presenza del figlio della coppia. La donna, a quel punto, ha avuto la forza di digitare sul cellulare il numero 112 e ad avvertire i Carabinieri. Giunti immediatamente sul posto, i militari sono riusciti a intercettare e fermare l’uomo che stava andando via portando con sé il bambino ancora in lacrime. Il 42enne è stato trovato anche in possesso di un coltello a serramanico. Il bambino è stato riconsegnato alla madre, mentre per l’uomo si sono aperti i cancelli di Poggioreale.

Ultime notizie