venerdì, 30 Settembre 2022

Brescia, armato di mannaia fugge a piedi con 2 chili di hashish: arrestato macellaio 52enne

Domenica 18 settembre, a Montirone, in provincia di Brescia, un macellaio 52enne del posto, già noto alle forze dell'ordine, è fuggito a piedi, armato di mannaia, con una borsa contenente 2 chili di hashish già suddiviso in panetti. Nel giro di pochi minuti sono intervenuti i Carabinieri.

Da non perdere

Domenica 18 settembre, a Montirone, in provincia di Brescia, un macellaio 52enne del posto, già noto alle forze dell’ordine, è fuggito a piedi, armato di mannaia, con una borsa contenente 2 chili di hashish già suddiviso in panetti. A lanciare l’allarme sarebbero stati alcuni passanti, allertati dalla scena che avevano di fronte: un uomo a piedi, con un grosso coltello in mano e un sacchetto di cellophane sotto braccio. Nel giro di pochi minuti sono intervenuti i Carabinieri. Alla vista dei militari, l’uomo ha provato a fuggire salendo in sella ad una bicicletta. Ma, nonostante le furiose pedalate, è stato preso e arrestato. Adesso è accusato di spaccio e porto abusivo d’arma, ed è stato trasferito nel carcere di Canton Mombello, sempre nel bresciano.

Ultime notizie