giovedì, 29 Settembre 2022

Afragola, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: 10 arresti nel clan Barbato-Bizzarro

Oggi, 21 settembre, ad Afragola, sono stati notificati nove arresti in carcere e uno ai domiciliari per dieci indagati ritenuti appartenenti al gruppo criminale Barbato-Bizzarro. Le accuse sono di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Da non perdere

Oggi, 21 settembre, ad Afragola, sono stati notificati nove arresti in carcere e uno ai domiciliari per dieci indagati ritenuti appartenenti al gruppo criminale Barbato-Bizzarro. Le accuse sono di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il gruppo, ritenuto dagli inquirenti dedito al traffico di stupefacenti, ha la sua base operativa ad Afragola. Precisamente, nel Rione Salicelle. Le indagini riguardano il periodo che va da luglio 2018 a maggio 2019, durante il quale sono state documentate attività illecite, in due distinte piazze di spaccio, legate al traffico di hashish e cocaina. Le piazze in questione erano particolarmente redditizie. Gli inquirenti hanno stimato un guadagno complessivo giornaliero di qualche migliaio di euro riconducibile ad un centinaio di cessioni al giorno.

Ultime notizie