mercoledì, 5 Ottobre 2022

X Factor ricomincia, riparte oggi 15 settembre: tante le novità tra i giudici e la musica protagonista

Oggi riparte la sedicesima edizione di X Factor con tante novità e debutti: Francesca Michielin alla conduzione, Fedez, Ambra Angiolini, Rkomi e Dargen D'Amico al tavolo dei giudici. Tre serate di Audition, due di Bootcamp e una di Last Call prima dei Live Show al via il 27 ottobre.

Da non perdere

Riparte oggi, 15 settembre, la sedicesima edizione di X Factor, uno dei talent show musicali più amati dal pubblico che quest’anno è ricco di molte novità.

A partire dalla conduttrice: per lei è la prima volta in questo ruolo ma conosce benissimo il programma, si tratta di Francesca Michielin vincitrice dello show esattamente 10 anni fa, che adesso torna sul palco che ha lanciato la sua carriera: “Sono molto felice, provo un’emozione fortissima, mi sembra di rivivere quello che ho vissuto a suo tempo, sono passati dieci anni ma il palco di X Factor ti fa sempre venire i brividi. Credo sia bellissimo vedere così tanto tanto talento quest’anno. Mi emoziono molto e dissento, mi prendo male se eliminano qualcuno. Ho una bellissima squadra”. La cantante ha accettato immediatamente la proposta di condurre il programma e nonostante fosse stata già scelta ha comunque voluto fare il provino.

La Michielin non è l’unica “esperta” di X Factor, perché tra i giudici ci sarà un altro volto familiare: dopo 4 anni di assenza dal programma torna Fedez, che aveva già rivestito il ruolo di giudice per cinque edizioni, dimostrando la sua preparazione musicale e accompagnando gli artisti in gara con empatia e passione. Il rapper ha dichiarato: “Aspettavo questo momento, ho sempre vissuto in maniera traumatica la mia dipartita dal programma. Appena il terreno è stato propizio, non ho esitato. Ci aspetta una grande sfida e senza essere troppo scaramantico, dico che credo fortemente in questo progetto. X Factor mi ha battezzato dal punto di vista televisivo, è stata una nave scuola importante per me. Mi godrò il momento senza prepararmi troppo, come invece facevo gli anni scorsi, questa è la grande differenza che mi porto dietro. Quest’anno sarò libero!”.

Tra le novità, invece, ci sono tre debutti al tavolo dei giudici: una di loro è Ambra Angiolini, attrice, conduttrice televisiva e radiofonica e cantante che da trent’anni ha costruito la sua carriera nel mondo dello spettacolo. “Mi chiamano sempre per imprese impossibili, forse questa lo è, non lo so. Ho fatto un provino e incredibilmente mi hanno detto sì, io che sono abituata a fare male se messa alla prova, la mia carriera sono tutti i no che mi hanno detto. Adesso sono riuscita a prendere questo posto e parto da un sì. La tv non è una cosa che ho mai dimenticato, è che non avevo niente da dire e X Factor mi sembrava un’esperienza abbastanza rischiosa, giusta per me. Ho fatto tante cose nella mia vita, ma credo che la X di X Factor me la farò tatuare”.

Un altro debutto alla giuria è Dargen D’Amico, cantautore, rapper e produttore musicale eclettico e originale. Lui ha affermato: “Quando ho firmato il contratto ero convinto ci fossero i giudici della scorsa edizione; in realtà ci sono stati forti dubbi da parte della produzione e spero di farli pentire il più tardi possibile. Io non avrei mai scommesso su di me, ed è bello trovare qualcuno che lo faccia. Il mio obiettivo è la musica e lavorare con gli artisti. E poi quale migliore occasione è questa per dare il peggio di me?”.

Infine tra i giudici farà la sua prima apparizione nel programma Rkomi, uno degli artisti più apprezzati del panorama musicale contemporaneo, con numerosi successi in vetta alle classifiche: “Sono molto emotivo e voglio vivermela come un nuovo inizio. Nonostante l’emozione, voglio provare ad essere il più me stesso possibile. La squadra è veramente forte, io ho voglia di fare bene e nei ragazzi cerco la voglia di mettersi a nudo. Per me questa è stata la chiave, cerco un linguaggio, non scarterò mai nulla, se sentito. Voglio determinazione, come nella vita”.

X Factor apre le danze questa sera, 15 settembre su Sky Uno e su NOW, per poi proseguire il 22 e il 29 settembre con le prime tre serate di Audition, in cui gli artisti si esibiranno per la prima volta con l’obiettivo di ricevere almeno tre si dai giudici per proseguire. La fase successiva è costituita dai Bootcamp, il 6 e il 13 ottobre, basati sul meccanismo degli switch e delle ambitissime sedie, che quest’anno saranno sei. Il 20 ottobre si terrà la fase di Last Call, in cui i giudici riascolteranno i 6 concorrenti scelti a testa per selezionarne solo tre da portare ai Live Show, che inizieranno il 27 ottobre nel Teatro Repower di Assago, a Milano. Quest’anno, all’interno dell’Allianz Cloud dove si svolgeranno le prime fasi di X Factor, tornerà a sedersi il pubblico, ben 12mila spettatori che rivestiranno un ruolo molto importante: saranno una sorta di “quinto giudice” che, con i loro applausi e con il loro disappunto accompagneranno i giudici al tavolo nella scelta degli artisti in gara.

La protagonista sarà come sempre la musica, espressa in tutti i suoi generi: il pop farà da padrone, con tutte le sue declinazioni e contaminazioni fino ad arrivare a suoni elettronici e ad altri più intimi e profondi con melodie accompagnate da pianoforti e chitarre. Non mancherà il rock, l’ r’n’b e persino un po’ di lirica. Gli artisti presenteranno i loro inediti ma anche cover di grandi classici e non saranno più suddivisi in categorie di sesso, età o genere musicale; i giudici potranno assistere a delle esibizioni miste con l’unico obbligo di portare ai Live Show almeno una band e almeno un solista per squadra.

Il motto dell’edizione del 2022 di X Factor, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go, è il ritorno alla normalità, dopo due anni di pandemia e di lockdown. Come racconta Antonella d’Errico, Executive Vice President Programming di Sky Italia: “X Factor è il nostro programma di punta di intrattenimento, soggetto più di altri alla necessità di una trasformazione continua, impattata dal contesto sociale. Lavoriamo per un anno intero su X Factor e abbiamo sentito il bisogno collettivo di una grande apertura, in quest’ottica abbiamo pensato di ribaltarlo. Oltre ad aver riaperto il programma al pubblico, puntiamo sull’intrattenimento, sul divertimento e sulla voglia di leggerezza”.

Ultime notizie