mercoledì, 5 Ottobre 2022

Il cantante R.Kelly condannato a Chicago, colpevole di pedopornografia e adescamento di minori per attività sessuali

La condanna del 2021 a 30 anni di carcere rischia di allungarsi: R. Kelly ritenuto colpevole di sei capi d'accusa per pornografia a danni di minori e adescamento per attività sessuale. Assolto da altri sette capi d'imputazione tra cui intralcio alla giustizia.

Da non perdere

R. Kelly, famoso cantante R&B americano di 55 anni, è stato condannato da una giuria di Chicago per reati dei pedopornografia e adescamento di minori a fini sessuali.

La condanna riguarda sei capi d’accusa, mentre è stato assolto da altri sette capi d’imputazione, tra cui intralcio alla giustizia, reato di cui era stato accusato durante un processo nel 2008. Kelly nel 2021 era stato condannato a 30 anni per crimine organizzato e traffico sessuale e ora questa pena, con le nuove condanne, rischia di allungarsi ulteriormente.

Ultime notizie