venerdì, 30 Settembre 2022

Guerra in Ucraina, distrutta diga a Kryvyi Rih: residenti evacuati. Mosca avverte Usa: “Entrate nel conflitto se inviate armi lungo raggio a Kiev”

Zelensky è stato coinvolto in un incidente d'auto, non è grave. Le dinamiche sono da accertare. 8 missili su Kryvyi Rih, distrutta la diga. Il fiume ha inondato le strade, la città è stata evacuata. Von der Leyen arriva a Kiev: "Qui per avvicinare popoli ed economie".

Da non perdere

Terrore durante la notte tra il 14 e il 15 settembre, Il presidente Zelensky “è rimasto coinvolto in un incidente auto ma non ha riportato ferite gravi“. L’ha reso noto in un post su Facebook il suo portavoce Sergii Nykyforov, ha poi aggiunto che il leader è stato visitato da un medico e sta bene. Pare che l’auto si sia scontrata con un veicolo privato, ma non è stato specificato quando sia avvenuto il sinistro. Tutte “le circostanze dell’incidente verranno accertate dalle Forze dell’Ordine”, ha continuato Nykyforov, “i medici che accompagnavano il capo dello Stato hanno prestato soccorso all’autista dell’auto privata e lo hanno messo su un’ambulanza”.

Missili su Kryvyi Rih, la città di Zelensky: distrutta una diga

Ieri pomeriggio parte dei residenti di Kryvyi Rih sono stati evacuati a causa dei missili russi che hanno colpito la diga provocando l’inondazione del fiume Inhulets. Ben 8 missili hanno colpito l’impianto presente nella città che ha dato i natali al presidente Zelensky. “La Russia ha commesso un altro atto terroristico. Hanno colpito una struttura idrotecnica molto grande, il tentativo è quello di lavare via una parte della nostra città. Stiamo monitorando la situazione, ma il livello dell’acqua è salito”, ha detto il capo dell’amministrazione militare Oleksandr Vilkul, citato da Ukrinform.

Mosca avverte Usa: “Sarete in guerra se inviate armi lungo raggio a Ucraina”

Anatoly Antonov, l’ambasciatore russo negli Stati Uniti, ha sottolineato che qualora gli Usa dovessero inviare ulteriori missili a lungo raggio all’Ucraina o sarà colpito il territorio russo, gli States saranno trascinati in uno scontro militare con la Russia. “Particolarmente preoccupante è il fatto che per molti mesi l’Ucraina abbia sollecitato la fornitura di missili tattici operativi Atacms, progettati per colpire obiettivi a una distanza massima di 300 chilometri. Se Kiev ottiene tali armi, grandi città russe, così come le infrastrutture industriali e di trasporto, rientreranno nell’area di possibile distruzione”. Un tale scenario significherebbe “il coinvolgimento diretto degli Stati Uniti in uno scontro militare con Mosca”.

Putin è arrivato a Samarcanda per vertice SCO

La città uzbeka di Samarcanda ha accolto il Presidente russo per un vertice dell’Organizzazione per la cooperazione di Shangai (Sco). L’ha riferito l’agenzia di stampa Interfax. Inoltre, durante gli incontri previsti, Putin incontrerà il suo omologo cinese Xi Jinping e una serie di altri leader.

Von der Leyen a Kiev, “qui per avvicinare popoli ed economie”

In un tweet, Ursula von der Leyen ha scritto che quella di oggi è la terza visita a Kiev dall’inizio del conflitto: “Tanto è cambiato, l’Ucraina ora è candidata Ue”. Ha poi continuato: “Discuterò con il presidente Volodymyr Zelensky e il primo ministro Denys Shmyhal di come continuare ad avvicinare le nostre economie e i nostri popoli mentre l’Ucraina avanza verso l’adesione“.

Ultime notizie