giovedì, 29 Settembre 2022

Genova, massacra di botte la compagna: arrestato campione di lotta greco-romana

La donna, dopo essere stata picchiata dal compagno per l'ennesima volta, ha denunciato l'accaduto alla Polizia, che ha arrestato e portato in carcere il 35enne campione di lotta greco-romana.

Da non perdere

Un campione italiano di lotta greco-romana di 35 anni è stato arrestato con l’accusa di lesioni aggravate e maltrattamenti nei confronti della compagna a Genova. La donna, una 31enne di origine sudamericana, dopo essere stata per l’ennesima volta massacrata di botte, con conseguente lesione a un occhio, ha chiamato la Polizia. Secondo il racconto della 31enne, il compagno l’avrebbe aggredita in casa, nel quartiere Marassi, con pugni e schiaffi in faccia, evento già avvenuto in passato. Il 35enne è stato portato in carcere, mentre la donna è stata accompagnata all’ospedale San Martino dove è stata ricoverata con una prognosi di 30 giorni.

Ultime notizie