mercoledì, 5 Ottobre 2022

Litiga con vicini e parenti, 48enne si barrica in garage e minaccia di far esplodere bombole di gas

Sul posto sono intervenuti Carabinieri, 118 e Vigili del Fuoco, per mettere in sicurezza l'area è stato necessario evacuare il palazzo e impedire il passaggio di pedoni e veicoli.

Da non perdere

Pomeriggio ad alta tensione quello di ieri a Firenze, un uomo di 48 anni si è infatti barricato nel garage di casa e ha minacciato di far esplodere alcune bombole di gas. Alla base del gesto pare ci sia stato una discussione per futili motivi con vicini e parenti. Intorno alle 17:30 sono arrivati sul posto i Carabinieri, allertati da una chiamata al Numero Unico di Emergenza 112. I militari hanno subito provveduto a mettere in sicurezza l’area, facendo evacuare l’edificio e impedendo il passaggio di auto e pedoni.

I Carabinieri hanno così avviato le trattative col 48enne e alla fine sono riusciti a farlo desistere, con non poche difficoltà dai suoi propositi. L’uomo è stato bloccato e affidato alle cure del personale sanitario del 118, che lo ha trasportato all’ospedale Careggi. Nessuno per fortuna è rimasto ferito. All’interno del box auto sono entrati i Vigili del Fuoco; al termine della accurata ispezione si è scoperto che non vi erano bombole di gas né materiale esplodente.

Ultime notizie