domenica, 25 Settembre 2022

Avellino, obelisco trainato dai buoi alla festa di Mirabella Eclano: Oipa diffida il sindaco

L'Oipa, Organizzazione internazionale per la protezione animale, ha diffidato il sindaco per aver utilizzato buoi durante una manifestazione per trainare un obelisco in legno rivestito di paglia per 5 ore, ma il comune si difende dalle accuse degli animalisti.

Da non perdere

La Grande Tirata del carro di Mirabella Eclano, manifestazione popolare a carattere religioso che ha luogo ogni anno il terzo sabato di settembre nella cittadina in provincia di Avellino, è diventata oggetto di disputa tra il sindaco del paese e l’Oipa, Organizzazione internazionale per la protezione animale. Tale manifestazione prevede l’utilizzo di 12 buoi per trainare un obelisco di legno, rivestito in paglia, e alto circa 25 metri; gli animali impiegati devono marciare per oltre 5 ore trascinando il peso, sotto forte stress a causa anche delle condizioni climatiche e della folla.

La diffida

L’Oipa, al fine di tutelare gli animali da eventuali maltrattamenti e nella speranza che l’obelisco possa essere trainato da un mezzo elettrico, ha presentato una diffida nei confronti del sindaco per evitare l’utilizzo dei buoi e, per conoscenza, anche al ministero della Cultura. “Le antiche tradizioni possono essere preservate senza tuttavia mettere in secondo piano la tutela degli animali”, è quanto si legge. Il sindaco, in sua difesa e nel rispetto della tradizione, ha però dichiarato di “aver invitato in comune gli attivisti spiegando loro, con il supporto di veterinari della Asl, che i buoi non subiscono maltrattamenti di sorta e, data la distribuzione del peso, gli animali non sono sottoposti a sforzi più che normali, in quanto a rendere meno faticoso il loro lavoro alle spalle dell’obelisco è agganciato un trattore con funzione trainante”.

Ultime notizie