martedì, 27 Settembre 2022

Non accetta la nuova relazione della ex, la perseguita e minaccia: braccialetto anti stalking per un 59enne

Il 59enne era ossessionato dalla nuova relazione della sua ex, tanto da continuare a dirle che se non avesse messo fine alla storia avrebbe assoldato qualcuno per colpire il compagno. L'uomo avrebbe tentato di investire con l'auto l'attuale fidanzato della donna.

Da non perdere

Mesi di maltrattamenti, minacce, persecuzioni, appostamenti sotto casa e davanti all’ufficio della sua ex compagna; un incubo per una donna terminato nella mattinata di oggi, lunedì 12 settembre, a Tivoli, in provincia di Roma, quando gli agenti del pool specializzato nella violenza di genere e minori hanno disposto nei confronti di un uomo di 59 anni, su richiesta della Procura, il divieto di avvicinamento alla vittima e l’applicazione del braccialetto elettronico anti stalking.

L’uomo pare fosse ossessionato dalla nuova relazione della sua ex, tanto da continuare a dirle che se non avesse messo fine alla sua storia avrebbe assoldato qualcuno per colpire il compagno. Stando a quanto denunciato dalla donna ai poliziotti del Commissariato Tiburtino, il 59enne avrebbe addirittura tentato di investire con l’auto il nuovo fidanzato. Le indagini hanno constatato come vi fossero molte prove a conferma del reato di stalking, ed è per questo che il Gip del Tribunale di Tivoli ha disposto nei confronti dell’indagato la misura cautelare del divieto di avvicinamento con obbligo di mantenere la distanza di almeno 300 metri dalla casa della vittima, dal luogo di lavoro e da tutti i posti frequentati abitualmente dalla donna e dal suo compagno.

Ultime notizie