giovedì, 29 Settembre 2022

Champions League, GB in lutto: posticipata di 24 ore Rangers-Napoli. Chiuso il settore ospiti dell’Ibroux Park

In concomitanza con la sfida calcistica, infatti, c'è la presenza del feretro della Regina Elisabetta II a Edimburgo. Le spoglie rimarranno in Scozia fino a domani, per poi fare ritorno a Londra mercoledì.

Da non perdere

Il Rangers Glasgow, squadra finalista dell’ultima Europa League, si trova costretto a posticipare di 24 ore la sfida di Champions contro il Napoli. Ciò si deve alle limitazioni imposte dalla Scozia sull’ordine pubblico. In concomitanza con la sfida calcistica, infatti, c’è la presenza del feretro della Regina Elisabetta II a Edimburgo. Le spoglie rimarranno in Scozia fino a domani, per poi fare ritorno a Londra mercoledì.
Per poter gestire meglio la situazione, i tifosi del Napoli non potranno assistere alla gara dai seggiolini dell’Ibroux Park. Trasferta vietata per i partenopei, con i tifosi dei Rangers che per par condicio non potranno partire per Napoli in vista del match di ritorno.

La squadra di Luciano Spalletti non sarà l’unica ad essere impegnata in Champions League nei prossimi giorni. Domani la prima italiana a scendere in campo sarà l’Inter, in Repubblica Ceca, per la sfida contro il Viktoria Plzen alle 18:45.
Ventiquattrore più tardi toccherà al Milan, nella kermesse casalinga contro la Dinamo Zagabria. A chiudere le grandi notti di Coppa ci penserà la Juve alle 21:00, in campo all’Allianz Stadium contro il Benfica.

Ultime notizie