martedì, 27 Settembre 2022

Perugia, perseguita la moglie e le telefona 70 volte al giorno: divieto di avvicinamento per 34enne

A Perugia è stato emesso un divieto di avvicinamento nei confronti di un 34enne che ha chiamato 70 volte al giorno la moglie per gelosia.

Da non perdere

Il Gip di Perugia ha disposto il divieto di avvicinamento per un uomo di 34 anni, che chiamava ripetutamente la moglie per costringerla a riprendere la convivenza, fino a minacciarla di morte in caso di rifiuto. Qualche tempo fa la donna di Città di Castello, secondo le ricostruzioni, aveva deciso di allontanarsi dall’abitazione coniugale a causa della gelosia ossessiva del marito e al controllo continuo, anche mentre andava al lavoro. L’uomo però continuava a contattarla arrivando a chiamarla anche 70 volte al giorno, aggredendola verbalmente con minacce e causando uno stato di sofferenza, ansia e paura alla donna, che ha deciso di rivolgersi al Commissariato di Città di Castello. Grazie ai magistrati, è stato richiesto e ottenuto il divieto di avvicinamento.

Ultime notizie