venerdì, 30 Settembre 2022

Non accetta la fine della relazione, perseguita e aggredisce il suo ex 10 anni più piccolo: divieto di avvicinamento per la stalker 49enne

Una 49enne di origine marocchina ha ricevuto un divieto di avvicinamento al suo ex compagno, connazionale 39enne, ed è indagata per atti persecutori e lesioni. La donna non avrebbe accettato la fine della relazione, iniziando quindi a perseguitarlo.

Da non perdere

Nei giorni scorsi a Corticella, in provincia di Bologna, una 49enne di origine marocchina ha ricevuto un’ordinanza restrittiva nei confronti del suo ex compagno, ed è attualmente indagata dai Carabinieri per atti persecutori e lesioni. Secondo la ricostruzione delle Forze dell’Ordine, la donna non avrebbe accettato la fine della relazione iniziando a molestare l’uomo quando era in compagnia di altre ragazze.

Il 39enne ha raccontato ai militari di come la donna spesso abbia fatto irruzione dove lavora e sotto casa sua, avrebbe perciò deciso di dormire all’interno del camion che utilizza per lavorare; lo scorso mese di aprile, invece, la 49enne ha sorpreso l’ex compagno alle spalle strappandogli la maglietta e procurandogli dei graffi. Stanco delle molestie, l’uomo ha denunciato tutto ai Carabinieri. È stata dunque applicata un’ordinanza restrittiva nei confronti della donna, che non solo non può più accedere agli stessi luoghi del suo ex, ma dovrà anche mantenere una distanza di 500 metri.

Ultime notizie