giovedì, 29 Settembre 2022

Meteo, Italia spaccata in due: allerta arancione al Centro-Nord caldo afoso e sole al Sud

Il mal tempo che sta colpendo parte del nostro Paese è dovuto a una perturbazione atlantica proveniente dalla Gran Bretagna. Nel weekend previsti possibili miglioramenti.

Da non perdere

Continua l’allerta meteo per rischio temporali e mal tempo nel nostro Paese, in seguito alla perturbazione atlantica, associata al Ciclone Peggy e proveniente dalla Gran Bretagna. Dalle prime ore di oggi, giovedì 8 settembre, si prevedono, inoltre, precipitazioni sparse, a carattere temporalesco con grandine e forte vento, su Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana e Marche, in estensione ad Umbria, Lazio e Campania settentrionale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi l’allerta arancione su gran parte del Veneto e alcuni settori di Lombardia. Valutata inoltre allerta gialla su Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Lazio, sui restanti territori di Lombardia e Veneto e su alcuni settori di Valle D’Aosta, Piemonte, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Marche, Abruzzo, Molise e Campania.

Un’Italia divisa in due, perché spostandoci invece al Sud, a parte qualche momento di instabilità tra Campania, Basilicata e Puglia, continua il caldo e il bel tempo. Anche domani, venerdì 9 settembre, il Nord-Est e le regioni centrali saranno caratterizzate da una forte instabilità. Durante il weekend finalmente avremo prevalenza di sole ma non si escludono improvvisi temporali specie su Alpi, Prealpi centro-orientali e tutta la fascia appenninica centro-settentrionale.

Ultime notizie