mercoledì, 5 Ottobre 2022

Conference League, scontri tra ultras prima di Nizza-Colonia un tifoso è grave: rinviata di un’ora l’inizio della partita

Un tifoso del Colonia infatti si trova in gravi condizioni a causa di una caduta da 5 metri di altezza.

Da non perdere

La prima giornata della nuova stagione di Conference League parte malissimo. Numerosi tifosi tedeschi, arrivati in Costa Azzurra per la partita contro il Nizza, hanno presto preso d’assalto la città francese.
In evidente stato psicofisico alterato, i tedeschi hanno prima effettuato una sortita presso lo store ufficiale del Nizza, per poi dirigersi allo stadio. All’interno dell’impianto, circa quarantacinque minuti prima del calcio d’inizio, hanno continuato ad alimentare la violenza, complice l’assenza di Forze dell’Ordine.
E così 50 tifosi del Colonia, nascosti da maschere e sciarpe, si sono diretti verso la curva dei tifosi di casa. L’inizio del finimondo, con entrambe le tifoserie che hanno iniziato a lanciarsi di tutto, tra cui fumogeni, sediolini e sbarre.

Nel parapiglia generale a qualcuno è ovviamente andata malissimo. Un tifoso del Colonia infatti si trova in gravi condizioni a causa di una caduta da 5 metri di altezza.
Per poter sedare una situazione rovente, è stato necessario l’intervento della Polizia. Gli Agenti, con il lancio dei lacrimogeni, sono riusciti a far disperdere i facinorosi.
In comune accordo, le autorità e i responsabili UEFA hanno deciso di giocare comunque la partita, fissando il calcio d’inizio alle 19:40. Per cercare di mantenere la calma in una situazione piuttosto precaria, lo speaker dello stadio ha annunciato: Al minimo incidente, la partita verrà interrotta”.
A dare manforte agli organi competenti ci hanno pensato i calciatori di entrambe le squadre, che hanno parlato alle rispettive curve con un microfono dal terreno di gioco. Al momento si contano 11 feriti, di cui uno grave appunto, l’uomo si trova ricoverato in “assoluta urgenza”. 

Ultime notizie