martedì, 27 Settembre 2022

Ubriaco sbatte la moglie al muro e prende a calci e pugni i bimbi: padre di famiglia finisce in carcere

I Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 35enne di origine indiana che ha aggredito moglie e figli. Dopo l'accaduto l'uomo è stato trasferito in carcere, mentre la famiglia è stata portata al pronto soccorso.

Da non perdere

Questa mattina 7 settembre, a Cerreto Guidi, frazione di Firenze, i Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 35enne di origini indiane con l’accusa di maltrattamenti nei confronti dei familiari. Secondo la ricostruzione delle Forze dell’Ordine, l’uomo è rientrato a casa ubriaco e ha trovato la moglie e le due figlie piccole che dormivano sul suo letto; evidentemente in uno scatto d’ira, il 35enne ha aggredito la donna prendendola per i capelli e facendole sbattere la testa contro il muro, per poi scaraventare a terra le due bimbe. A loro difesa è intervenuto il terzo figlio, anche lui minorenne, ma l’uomo lo ha aggredito con calci e pugni. In seguito all’aggressione la donna e i bambini sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe di Empoli per gli accertamenti necessari. Nel frattempo l’uomo è stato arrestato e trasferito nel carcere di Firenze Sollicciano.

Ultime notizie