venerdì, 30 Settembre 2022

Napoli, vende bottiglia di birra a un 15enne: negozio chiuso per 7 giorni

Una denuncia che arriva a seguito di indagini iniziate dalla Polizia Locale la sera del 26 marzo scorso, a Napoli, dopo aver beccato all'uscita dell'attività commerciale un 15enne che aveva acquistato una bottiglia di birra. Il figlio del titolare del negozio era stato già sanzionato amministrativamente nel mese di febbraio.

Da non perdere

Oggi, 7 settembre, è stata disposta dal questore di Napoli la sospensione di 7 giorni dell’attività di esercizio per un negozio della città partenopea, in via Banchi Nuovi. Un provvedimento che arriva a seguito di indagini iniziate dalla Polizia Locale la sera del 26 marzo scorso, dopo aver beccato all’uscita dell’attività commerciale un 15enne che aveva acquistato una bottiglia di birra. Gli agenti hanno accertato che al momento dell’acquisto vi fosse il figlio del titolare dietro il bancone; quest’ultimo ha venduto la bevanda alcolica senza richiedere alcun documento d’identità, nonostante fosse evidente di trovarsi dinanzi a un minorenne. L’uomo, denunciato dalla Polizia per somministrazione di bevande alcoliche a minori, era stato già sanzionato amministrativamente nel mese di febbraio dagli agenti del Commissariato Decumani, nel corso di un ordinario controllo nelle zone della movida napoletana. In quell’occasione il figlio del titolare del negozio aveva venduto alcol a ragazzini con più di 16 anni.

Ultime notizie