giovedì, 29 Settembre 2022

Eurobasket, Serbia favorita. Domani in campo l’Italia a caccia del secondo posto nel girone

Il punto della situazione di tutti i gironi. Italia contro la Gran Bretagna per conquistare il secondo posto nel proprio girone.

Da non perdere

Fase a gironi di Eurobasket 2022 che non ha certamente deluso in termini di spettacolo. Nella giornata di oggi si sono conclusi i gironi A e B, vinti rispettivamente da Spagna e Slovenia, come da pronostico della vigilia. Se per la Spagna è stato sin troppo facile visto il livello degli avversari, la Slovenia ha dovuto far ricorso al miglior Luka Doncic per conquistare il primato nel gruppo di Colonia.

Girone C

Domani alle ore 21, l’Italia sfiderà la Gran Bretagna per provare ad accedere agli ottavi con un prezioso secondo posto. Per far sì che questo accada gli azzurri devono vincere e sperare che la Croazia sconfigga l’Ucraina. A quel punto si andrebbe in parità e conterebbe la differenza punti tra i 3 team. La Grecia di un Giannis Antetokounmpo apparsa in palla ha chiuso come da pronostico al primo posto del girone. Eliminate Gran Bretagna ed Estonia, quest’ultima autrice di un grande Eurobasket mettendo in difficoltà tutti i team con cui ha giocato.

Girone A

La Spagna non ha convinto fino in fondo, nonostante abbia finito in testa al gruppo. Il Belgio, quarto, può essere considerato la sorpresa del gruppo. I Belgi hanno strappato una qualificazione insperata e in parte storica, oltre ad aver battuto la Spagna di Sergio Scariolo. La classifica finale dice Spagna 9, Turchia 8, Montenegro 8, Belgio 8, Bulgaria 6, Georgia 6.

Girone B

Era considerato il girone di ferro di Eurobasket. Francia, Lituania, la padrona di casa Germania e Slovenia sono infatti nazionali che partivano per arrivare fino in fondo alla manifestazione. La Germania ha dimostrato di essere da corsa: oltre al solito confusionario ma imprescindibile Schroder, i tedeschi si sono affidati al giovane Franz Wagner e all’esperto giocatore dei Celtics, Daniel Theis. I tedeschi hanno chiuso secondi dietro alla Slovenia di Luka Doncic. A proposito di Luka, oggi nella vittoria contro la Francia autore di 47 punti in 38 minuti sugli 88 messi a segno dalla Slovenia. Sì, avete capito bene, niente refuso. Grazie al contributo di Luka magic la Slovenia si è presa il primo posto pur finendo a pari punti con la Germania per aver vinto lo scontro diretto. La lotta per terzo e quarto posto è stata serratissima. La Francia paga la sconfitta in apertura contro la Germania ma riesce comunque ad ottenere un terzo posto, la Lituania dopo essersela vista brutta, rimedia battendo la Bosnia e strappa quantomeno un quarto posto. Se vogliamo la sorpresa è stata proprio la nazionale bosniaca, capace di battere la Germania e di finire a pari punti con Francia e Lituania, cedendo per aver perso entrambi gli scontri diretti. La partita tra Lituania e Germania è sicuramente il momento saliente del girone nonché della prima settimana di gare. Qui il link con gli highlights del match https://youtu.be/lXZcPxS6pUI. Classifica finale del gruppo Slovenia 9, Germania 9, Francia 7, Lituania 7, Bosnia 7, Ungheria 4.

Girone D

La favorita Serbia ha dominato come da facile previsione gli avversari non abbastanza quotati per impensierirla. Nicola Jokic non ha dovuto sforzarsi più di tanto per ottenere il percorso netto nel girone, al netto dell’ultima sfida di domani contro la Polonia. I serbi sembrano essere la squadra da battere. Per quanto riguarda gli altri 3 slot validi per l’accesso alla seconda fase, bisognerà aspettare la fine della giornata di domani per sapere chi accederà agli ottavi e in che posizione. Polonia, Israele, Finlandia e Repubblica Ceca hanno tutte chance di farcela.

Ultime notizie