mercoledì, 28 Settembre 2022

“Buona da imprecare”: a Caorle nasce la pizza con bestemmia

Un cliente ha ricevuto una pizza con bestemmia inclusa, in un ristorante in provincia di Venezia. Dopo aver discusso dell'accaduto con il titolare del locale, la "vittima" ha pubblicato una recensione su TripAdvisor, allegando anche una foto della prelibatezza.

Da non perdere

Pizza, birra e bestemmia, è quanto ha ricevuto un cliente qualche giorno fa in una nota pizzeria nel centro di Caorle, in provincia di Venezia. L’accaduto è stato reso noto dalla “vittima” tramite una recensione pubblicata su TripAdvisor:” Oggi, abbiamo ordinato 2 pizze una mediterranea e io una laguna, la mia era mozzarella, brie, petto d’oca e panna. Sulla mia pizza però il pizzaiolo ha avuto la brillante idea di scrivere con la panna una bestemmia”. Il proprietario del locale in un primo momento sembra non aver creduto alle parole del cliente, come testimonia il resto anche il resto della recensione: “Tutto il resto non lo descrivo titolare compreso che ha messo in dubbio la mia parola. Fortunatamente avevo già fatto la foto. Ps ho anche pagato il conto perché sono un signore, mentre il titolare non si è degnato neanche di offrire un caffè.” 

La risposta del titolare

Secondo quanto raccontato dal titolare, che ha tentato di contattare il cliente senza successo, il gesto del pizzaiolo non sarebbe uno scherzo di cattivo gusto, ma “un disperato grido di aiuto, visti i suoi problemi familiari“. Il proprietario della pizzeria ha poi risposto alla recensione negativa: “Sono il titolare e non so esprimere il mio più profondo rammarico dell’accaduto sono rimasto così sconvolto e tutto è successo così in fretta che non sono riuscito a mettere a fuoco una situazione mai e ripeto mai successa in quasi cinquanta anni di attività, ponendo il cliente sempre al primo posto della nostra attenzione”. Sembra che inizialmente il titolare avesse preso la decisione di licenziare il suo dipendente, ma alla fine ha deciso di lasciarlo a casa per poter risolvere i suoi problemi, invitando anche il cliente a richiamare per aver modo di scusarsi.

Il pizzaiolo star del web

Per quanto il gestore del locale abbia preso le distanze da quanto fatto dal suo dipendente, il pizzaiolo è diventato un “personaggio famoso” sulla piattaforma di recensioni. Molti clienti infatti hanno “apprezzato” la pizza incriminata, scherzando anche sull’accaduto e lasciando addirittura 5 stelle. “La pizza così tanto incriminata bisogna anche intenderla come artigianato locale dato che siamo in Veneto! nota regione che comunica naturalmente con intercalari… ciò non toglie lustro al locale rinomatissimo né al pizzaiolo bravissimo ma li arricchisce di una sana risata condivisa” scrive un utente. Un altro invece replica: “Il pizzaiolo è un grande!! Gli darei un premio per la presentazione. Solo un buon intenditore può capire! Arte allo stato puro”. “Assolutamente da provare – sostiene entusiasta un altro buongustaio – la pizza con dedica personalizzata dal pizzaiolo. Esperienza culinaria e intellettuale, una avanguardia assoluta!!!”. 

Ultime notizie