venerdì, 30 Settembre 2022

Napoli, uomo ucciso il 31 luglio: per gli inquirenti è “battesimo da killer” o “delitto per gioco”

Sono inquietanti gli sviluppi che riguardano la morte di Davide Fogler, clochard 56enne ucciso a Napoli lo scorso 31 luglio con un colpo d'arma da fuoco. Secondo gli inquirenti, potrebbe trattarsi di una sorta di "battesimo da killer" o di un "delitto per gioco", avvenuto probabilmente per provare una pistola.

Da non perdere

Sono estremamente inquietanti gli sviluppi che riguardano la morte di Davide Fogler, clochard 56enne ucciso a Napoli lo scorso 31 luglio con un colpo d’arma da fuoco. Secondo gli inquirenti, potrebbe trattarsi addirittura di una sorta di “battesimo da killer” o di un “delitto per gioco”, avvenuto probabilmente per provare una pistola. L’omicidio era stato compiuto davanti agli occhi di decine di passanti, ma l’indagine è stata caratterizzata da profonda omertà.

Ultime notizie