venerdì, 30 Settembre 2022

“Compra i fiori a tua moglie”: distraggono 81enne e rubano nell’auto, anziano recupera video della sorveglianza e li fa arrestare

Ha recuperato le immagini dal sistema di sorveglianza ed è andata in Questura, gli agenti hanno subito riconosciuto il ragazzo e la ragazza autori del furto, così sono stati denunciati.

Da non perdere

L’altro giorno a Perugia, un ragazzo e una ragazza di 20 e 19 anni hanno rubato un marsupio a un 81enne. Quest’ultimo, dopo aver recuperato le immagini del furto dalla telecamera di videosorveglianza del condominio, ha denunciato il crimine di cui è stato vittima in Questura e i due giovani sono stati denunciati per furto aggravato e deferiti all’Autorità Giudiziaria.

Secondo le ricostruzioni, i due si sono avvicinati alla macchina con la scusa di vendere fiori mentre l’anziano signore stava sistemando i bagagli bagaglio nel retro dell’auto; è li che hanno notato il marsupio. Invitati ad andare via, hanno aspettato che il proprietario si allontanasse per agire. Mentre la ragazza distraeva la moglie, affetta da problemi di salute, il suo “socio” ha aperto lo sportello dell’auto e ha preso il borsello. I due si sono poi dati alla fuga.

L’anziano, una volta realizzato quanto accaduto, ha recuperato le immagini di videosorveglianza ed è andato in Questura. Gli agenti hanno immediatamente riconosciuto i due ragazzi, già colpevoli in passato di episodi simili, e sono andati a casa loro. Sorpresi dalla presenza dei poliziotti, hanno prima negato e poi confermato di aver sottratto il marsupio, così sono stati portati in Questura. Gli agenti, dopo aver riconsegnato borsello e denaro presente all’interno al proprietario, hanno raccolto i ringraziamenti dell’uomo per il recupero tempestivo degli effetti personali.

Ultime notizie