venerdì, 30 Settembre 2022

Roma, sacco puzzolente galleggia nel Tevere: dall’interno spunta una mucca

Questa mattina, un cittadino che passeggiava sul lungotevere ha avvertito un odore nauseabondo provenire dal fiume e un sacco che galleggiava vicino agli argini. Dopo la segnalazione, i Vigili del Fuoco hanno rinvenuto l'oggetto e scoperto che all'interno vi era la carcassa di una mucca.

Da non perdere

Questa mattina, venerdì 2 settembre, all’altezza del centralissimo ponte Duca D’Aosta, i Vigili del Fuoco hanno recuperato la carcassa di un animale – probabilmente una mucca – lungo le sponde del fiume Tevere. L’animale era chiuso in un sacco di juta e galleggiava a circa cinque metri dalla sponda, incagliato tra le alghe.C’è un sacco nel Tevere e c’è del cattivo odore“, questo l’allarme lanciato da un cittadino che passava sul lungotevere. Sul posto sono giunti il Capo Turno provinciale, la Polizia fluviale, Carabinieri e un veterinario.

Il recupero della carcassa all’interno del sacco ha, però, richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco. Gli uomini del nucleo sommozzatori e il personale del distaccamento hanno recuperato l’oggetto della segnalazione che emanava un odore nauseabondo. Dopo l’incidente del tir carico di mucche e un altro esemplare di vaccina investita in tangenziale, un altro triste episodio vede come protagonisti i bovini.

Ultime notizie