domenica, 25 Settembre 2022

Firenze, rubano lo zaino con medicinali salvavita a una coppia di turisti americani: arrestati 23enne e 27enne

La Polizia ha arrestato due giovani di 23 e 27 anni originari dell'Algeria, con l'accusa di furto pluriaggravato. I ladri avrebbero avvicinato una coppia di turisti americani con la scusa di chiedere informazioni, per poi rubare il loro zaino contenente, tra le altre cose, alcuni farmaci salvavita.

Da non perdere

Nei giorni scorsi, a Firenze, la Polizia ha arrestato due cittadini di 23 e 27 anni originari dell’Algeria, entrambi già noti alle Forze dell’Ordine per reati contro il patrimonio, con l’accusa di furto pluriaggravato. Nella mattina di martedì 30 agosto, gli agenti della Polizia Giudiziaria e della Polizia Ferroviaria, su indicazione della Centrale Operativa, hanno raggiunto una coppia di turisti americani derubata all’interno della Stazione Centrale. La donna ha raccontato ai poliziotti di essere stata avvicinata da un giovane che le avrebbe chiesto alcune informazioni per poi allontanarsi; subito dopo il marito si sarebbe accorto che il loro zaino, che conteneva effetti personali, un computer, una batteria di riserva, due passaporti e dei medicinali salvavita, era sparito.

Utilizzando il suo smartphone, il turista è riuscito a rintracciare lo zaino grazie a un dispositivo di geolocalizzazione conservato in una tasca, così gli agenti della Polfer hanno individuato e arrestato i due ragazzi, sorprendendoli con l’intera refurtiva. In seguito al fermo, la donna ha riconosciuto il 23enne che l’aveva distratta in stazione, mentre i poliziotti sono riusciti a ricostruire i movimenti dei due cittadini algerini grazie alle telecamere di sorveglianzaL’arresto dei ladri è stato convalidato lo scorso mercoledì 31 agosto dal Tribunale di Firenze, che ha disposto per entrambi la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Roma.

Ultime notizie