mercoledì, 5 Ottobre 2022

Litiga con la ex e chiama la Polizia, all’arrivo aggredisce gli agenti e si provoca lesioni: 40enne finisce in ospedale

L'uomo aveva chiamato il 112 per avere supporto nel recuperare le chiavi dell'automobile che la ex compagna non gli restituiva. Gli agenti intervenuti hanno riscontrato una realtà diversa e sono stati minacciati e aggrediti.

Da non perdere

Un 40enne è stato denunciato per minacce, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale dopo aver aggredito gli agenti del Commissariato di Spoleto che lui stesso aveva fatto intervenire. I fatti si sono svolti nella notte tra il 31 agosto e il 1° settembre. L’uomo ha chiamato il 112 per ricevere assistenza in quanto sosteneva che l’ex compagna si rifiutava di consegnargli le chiavi dell’auto rimaste nell’appartamento di lei. I poliziotti intervenuti sul posto sono stati raggiunti dalla donna che ha invece fornito una versione diversa dei fatti: ha raccontato di aver già consegnato le chiavi all’ex compagno che però non voleva andarsene, ma anzi insisteva per entrare e recuperare i suoi effetti personali. A tal proposito, ha aggiunto che si era già accordata coi genitori dell’ex compagno avrebbe riconsegnato tutto a loro il giorno seguente.

I poliziotti hanno trovato il 40enne in preda a uno stato di agitazione sul pianerottolo, e dopo aver tentato di calmarlo, lo hanno invitato ad allontanarsi. L’uomo ha iniziato invece a insultare e minacciarli, colpendosi anche violentemente il viso e il petto. Si è poi avvicinato a loro con aria intimidatoria passando dalle parole ai fatti; ne è seguita una breve colluttazione, in cui uno degli agenti è rimasto ferito. L’uomo è stato quindi portato in Commissariato per l’identificazione, dove ha continuato col suo atteggiamento aggressivo e autolesionistico. A nulla è servito l’intervento di un parente, chiamato per tentare di riuscire a calmarlo, ed è stato quindi richiesto l’intervento del 118 per le cure mediche del caso. Il comportamento ostile dell’uomo è proseguito anche in ospedale, il 40enne è stato quindi denunciato per il reato di minacce, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Ultime notizie