mercoledì, 5 Ottobre 2022

Atletica, nuovo record italiano nell’asta donne: Roberta Bruni salta 4.72m

Roberta Bruni da record nell'asta donne: la 28enne reatina dei Carabinieri salta 4.72m e sigla il nuovo record italiano. Battuto di un centimetro il primato precedente, siglato dalla stessa Bruni il 18 giugno scorso, a Barletta. L'azzurra riscatta la sua stagione dopo le deludenti prestazioni ai Mondiali di Eugene e agli Europei di Monaco.

Da non perdere

A Rovereto, serata da record quella di ieri per Roberta Bruni: l’azzurra salta con l’asta 4.72m e firma il nuovo record italiano. Nella 58esima edizione del Palio della Quercia, evento storico per l’atletica leggera, la 28enne romana riesce a superare di un centimetro il record precedente, che lei stessa aveva siglato lo scorso 18 giugno a Barletta.

L’atleta azzurra era reduce dalla cocente eliminazione rimediata ai Mondiali di Eugene e dal settimo posto ai recenti Europei di Monaco. Quattro giorni fa era arrivata fino a 4.60 metri in Diamond League a Losanna e ieri sera ha trovato l’episodio chiave della sua stagione. Nella gara, l’azzurra era entrata col brivido del 4.23, superato al secondo tentativo, poi 4.33 e 4.43 alla prima, 4.53 al secondo colpo, 4.63 al primo assalto e poi il record italiano giunto di misura al terzo assalto. Dietro di lei, la tedesca Anjuli Knaesche con 4.43 e l’ucraina Maryna Kylipko con 4.33.

Il commento di Roberta Bruni sul record e sulla gara

“È una misura assolutamente voluta e la pioggia non mi ha fermata anche se avevo un po’ di timore perché non è mai facile in queste condizioni. Volevo chiudere la stagione al meglio e ancora non è conclusa, perché tra una settimana sarò a Zurigo per la finale di Diamond League”.

Ultime notizie